Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Festa in pompa magna e grandi personalità - tra cui Pelé e la modella israeliana Bar Refaeli - all'inaugurazione oggi di Hublot 2, il nuovo sito di produzione del marchio di alta orologeria, a Nyon (VD).

"Per noi Hublot è un'icona, ne siamo fieri!", ha esclamato il sindaco della cittadina Daniel Rossellat, che è"anche il "patron" del Paléo Festival. Facciamo molto di più che produrre orologi, abbiamo una religione, una missione, una filosofia. Creiamo un'anima per il vostro polso e solo Hublot può darvi ciò", ha affermato da parte sua Jean-Claude Biver, CEO e membro del consiglio di amministrazione dell'azienda. Con questo nuovo immobile i dirigenti puntano ad assumere 100 persone nei prossimi tre anni.

Hublot è controllato in Svizzera dal gruppo francese LVHM, che ha sotto di sé anche i marchi Zenith e TAG Heuer. Nei primi sei mesi 2015 LVMH ha realizzato un utile netto di 1,58 miliardi di euro, in crescita del 5% e un fatturato di 16,7 miliardi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS