Navigation

Nyon (VD): rapinata gioielleria

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2011 - 16:06
(Keystone-ATS)

Due rapinatori armati hanno svaligiato stamani una gioielleria a Nyon (VD), dopo averne minacciato l'impiegata. Fuggiti in direzione della Francia a bordo di un'automobile guidata da un terzo individuo, sono tuttora ricercati dalla gendarmeria francese e dalle guardie di confine.

Svariate pattuglie hanno inseguito la vettura fino a Divonne (F) senza riuscire a fermarla, indica in un comunicato la polizia vodese. Si tratta della terza gioielleria rapinata nel cantone romando in meno di tre mesi.

L'aggressione di stamani è avvenuta alle 09.00: un individuo mascherato e armato è penetrato nella gioielleria ed ha intimato all'impiegata di consegnargli il contenuto della cassa. Con un complice sopraggiunto nel frattempo, ha poi frantumato le vetrine del negozio, impossessandosi di numerosi gioielli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?