Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La paura del terrorismo in Europa, dopo gli attacchi di Parigi, viene sempre più sfruttata per reprimere la protesta e la libertà di espressione, attraverso leggi e misure che rischiano di essere ingiuste. La denuncia è del New York Times.

In un'editoriale in quotidiano mette in guardia dal fatto che molti Paesi europei, in nome della lotta al terrorismo, sembrano voler limitare le stesse libertà prese di mira dal terrorismo, vedi l'attentato alla redazione di "Charlie Hebdo".

Il Times sottolinea come, da Parigi a Madrid, non si tratti di casi isolati, visto che l'escalation del terrorismo internazionale mette a dura prova ovunque il tradizionale confine tra sicurezza e libertà. È insensata la corsa a sfruttare le paure e la crisi per sopprimere quelle libertà che definiscono la democrazia - scrive il NYT -. Non c'è dubbio che il terrorismo richieda una risposta forte, ma non può essere una giustificazione per leggi arbitrarie e ingiuste".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS