Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'intesa "storica", che impedirà all'Iran di avere armi nucleari e renderà tutti "più sicuri". Lo ha affermato il presidente statunitense, Barack Obama, nel suo consueto discorso settimanale agli americani.

Parlando dell'accordo di Losanna sul nucleare iraniano, ha detto: "Se l'Iran inganna, il mondo lo saprà".

Nel suo discorso, Obama rassicura: le "sanzioni americane nei confronti di Teheran per il suo appoggio al terrorismo, per i suoi abusi ai diritti umani e il suo programma missilistico, continueranno a essere in vigore".

L'accordo con l'Iran "è un buon accordo, un accordo che soddisfa i nostri obiettivi, inclusi stretti limiti al programma (nucleare) dell'Iran. L'accordo nega all'Iran il plutonio necessario per costruire una bomba - afferma Obama -. Chiude la strada verso una bomba usando l'uranio arricchito. Gli ispettori internazionali avranno un accesso senza precedenti al programma nucleare perchè l'Iran di troverà a far fronte a più ispezioni di ogni altro paese. Se l'Iran inganna, il mondo lo saprà. Se vediamo qualcosa di sospetto, potremo ispezionare. L'accordo non è basato sulla fiducia, è basato su verifiche senza precedenti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS