Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - "La nostra economia è cresciuta per tre trimestri consecutivi e nonostante le incertezze che si traducono in alti e bassi sul mercati, l'America si muove in avanti". Lo ha detto il presidente americano Barack Obama, sottolineando che i progressi finora effettuati non sono abbastanza per riparare gli enormi danni creati dalla recessione. "Abbiamo molto lavoro da fare per favorire la crescita dell'occupazione e far andare avanti la ripresa".
"Una delle cose sappiamo è che la crescita non viene da un'economia la cui prosperità è basata sulle bolle dei consumi e del debito", ha aggiunto Obama. "Un mercato libero dipende da un governo che fissa regole chiare e assicura un'equa e giusta concorrenza e che investe in alcune aree in cui il settore privato non puo' farlo per conto proprio. In assenza di questo tipo di governo, abbiamo visto le conseguenze negative per la nostra economia", ha spiegato.
"Troppo regole da parte del governo e troppo spesa possono soffocare l'innovazione, colpire la fiducia e la crescita. Ma un governo che fa troppo poco puo' risultare irresponsabile come un governo che fa troppo", ha sottolineato il presidente americano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS