Navigation

Obama: pieno sostegno a strategia franco-tedesca

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 ottobre 2011 - 21:10
(Keystone-ATS)

Il presidente americano Barack Obama ha chiamato il suo omologo francese Nicolas Sarkozy per parlare della situazione del debito in Europa e per fornire il suo "pieno sostegno alla strategia" definita dall'asse franco-tedesco per rispondere alla crisi. Lo riferisce l'Eliseo.

Nel corso del colloquio telefonico, si legge ancora nella nota diffusa dalla presidenza francese, Sarkozy "ha presentato i risultati del suo incontro (di ieri, ndr.) a Berlino con la cancelliera Angela Merkel" e ha "sottolineato che la Francia e la Germania hanno deciso di fornire una soluzione globale e duratura alle difficoltà della zona euro prima del summit del G20 di Cannes" del 3 e 4 novembre.

Da parte sua, si prosegue nel comunicato, Obama ha "fornito il suo pieno sostegno alla strategia definita dalla Francia e dalla Germania per giungere a una soluzione globale che consenta di ripristinare la stabilità finanziaria della zona euro". Obama e Sarkozy hanno anche deciso di "restare in contatto" nelle prossime settimane in vista del G20 di Cannes.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?