Tutte le notizie in breve

L'ex presidente Usa Barack Obama oggi mentre lascia il Duomo.

KEYSTONE/EPA ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

(sda-ats)

Prima giornata a Milano oggi per Barack Obama, che ha scelto la città del Duomo per il suo primo appuntamento all'estero dopo aver lasciato la Casa Bianca.

Niente bagno di folla per lui, che si è spostato in città solo attraverso le auto blindate, ma una giornata dedicata all'arte, alla cultura e anche un po' alla politica.

L'ex presidente americano è atterrato con un volo privato all'aeroporto militare di Linate verso le 12:30. Poi si è diretto con un corteo composto di 14 auto all'hotel Park Hyatt, a due passi dalla Galleria Vittorio Emanuele II. Vestito sportivamente, Obama ha riservato un cenno di saluto alla folla che lo attendeva fuori dall'albergo. Ma niente più: nessuna stretta di mano, nessun autografo.

L'ex presidente ha così evitato la folla e le telecamere, entrando da un ingresso secondario dell'hotel e deludendo anche i fan arrivati in città per vederlo. Nella sua giornata da turista Barack Obama ha riservato la sua prima tappa milanese alla Pinacoteca Ambrosiana, la cui biblioteca custodisce il celeberrimo Codice Atlantico di Leonardo da Vinci.

Poi si è diretto in Duomo. Obama si è trattenuto una quarantina di minuti, accompagnato dall'arciprete del Duomo, monsignor Gianantonio Borgonovo. Ha visitato l'altare maggiore, il retrocoro, ed è sceso nella cripta iemale. Infine è salito in ascensore sulle terrazze dove ha ammirato la città dall'alto.

Rientrato in hotel ha avuto un incontro di circa due ore con il segretario del Partito democratico, Matteo Renzi. Poi insieme sulla stessa auto, si sono diretti all'Ispi, l'Istituto Superiore di Politica Internazionale, per una cena con una ventina di ospiti selezionati.

Domani Obama dovrebbe visitare in mattinata il Cenacolo di Leonardo Da Vinci, per poi trasferirsi alla Fiera di Rho, dove è ospite d'onore per la terza edizione di Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit, il vertice internazionale sulla food innovation. Sempre in fiera Obama riceverà le chiavi della città dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve