Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Barack Obama è giunto oggi a New Delhi per una visita di tre giorni durante cui esaminerà le relazioni bilaterali e la politica regionale e nel continente asiatico.

Il capo della Casa Bianca e la moglie Michelle sono scesi dall'Air Force One alle 5:30 locali.

Con una eccezione al protocollo, il premier indiano Narendra Modi lo ha accolto personalmente nell'aeroporto di Palam.

Come consuetudine all'inizio dei viaggi ufficiali Obama e la moglie Michelle sono scesi mano nella mano dall'aereo presidenziale.

Ai piedi della scaletta li attendeva il premier Modi che ha lungamente stretto la mano del capo della Casa Bianca, prima di presentargli la piccola delegazione di diplomatici e militari americani e indiani che lo attendevano.

Dopo aver salutato con il premier indiano in direzione delle telecamere delle tv, Obama è salito a bordo della 'Beast', la sua auto blindata, in direzione dell'hotel che lo ospita nel quartiere diplomatico di Delhi.

La prima giornata della visita prevede una accoglienza ufficiale nel palazzo presidenziale Rashtrapathi Bhavan, un omaggio al Mahatma Gandhi nel Rajghat, un primo round di colloqui con Modi, quindi un incontro con il presidente indiano Pranab Mukherjee ed infine un ricevimento offerto da quest'ultimo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS