Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Usa Barack Obama sapeva fin dal 2010 che la Nsa stava ascoltando le telefonate della cancelliera tedesca Angela Merkel. Lo riferisce la Bild am Sontag, citando fonti dei servizi Usa.

Secondo le fonti citate dal giornale, il capo della National Security Agency Keith Alexander aveva informato il presidente dell'operazione di ascolto delle comunicazioni di Angela Merkel nel 2010. Documenti della Nsa pubblicati ieri dallo Spiegel indicavano che la cancelliera sarebbe stata spiata sin dal 2002 e fino a metà 2013.

"Obama non ha messo fine a questa operazione e ha anzi lasciato che proseguisse", ha indicato un alto responsabile della Nsa al quotidiano. Ieri il Frankfurter Allgemeine scriveva - senza però citare fonti - che Obama avrebbe detto alla Merkel, in una conversazione telefonica dopo l'esplosione del caso, di non essere stato informato dell'operazione di spionaggio, aggiungendo che, se lo avesse saputo, l'avrebbe immediatamente bloccata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS