Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Abito color grigio talpa, camicia bianca e cravatta grigia con righe bianche. Barack Obama parlava in conferenza alla stampa di guerre, di Iraq, Siria, Isis e Ucraina. Ma a catturare l'attenzione è stato il suo look, che la rete ha prontamente 'stroncato': è sbagliato, inadeguato e, dovrebbero ammetterlo anche alla Casa Bianca, proprio non gli dona.

La scelta 'audace' del presidente americano è stata invece difesa da Time, che ha provato a spezzare una lancia a favore dell'abito di Obama: "Non c'è nulla di male" a indossare un colore chiaro, ha scritto il giornale, che però non si è sentito di difendere la cravatta, "molto più difficile da giustificare".

Boccia interamente il look il magazine online GQ: "La taglia era sbagliata e quello che sorprende è il sarto della Casa Bianca a questo punto dovrebbe conoscere la taglia del presidente".

Per non parlare della cravatta e della camicia: se si vuole indossare un abito chiaro, talpa in questo caso, è necessario - suggerisce GQ - preferire colori di contrasto per camicia e cravatta. GQ si spinge anche oltre: "È una spilla con la bandiera americana quella sull'abito? Sei il presidente, sappiamo già per chi giochi". E ancora sull'abito: se si sceglie un colore chiaro bisogna assicurarsi che sia di cotone.

Commenti spietati anche su Twitter, dove mentre Obama ancora parlava di politica estera e di strategia in Medio Oriente, nascevano le hashtag #Tansuit e #yeswetan. "Non riesco a crederci, ora forse sa come si sente Hillary", è uno dei tweet. Il riferimento è allo stile, soprattutto in termini di scelta di colore, più volte criticato dell'ex segretario di Stato americano, salita alle cronache per i completi rosa e gialli, ma anche per le sue acconciature.

"Chi ha dato a Obama il vecchio completo da chiesa di suo padre?", è un altro impietoso commento. Eppure non è la prima volta che Obama azzarda un abito chiaro, lo aveva già fatto la domenica di Pasqua di quest'anno, ma in un'occasione più informale che in una conferenza stampa.

E la sua scelta azzardata sembra contraddire quanto affermato da Obama nel 2012, quando in un'intervista a Vanity Fair aveva descritto il suo guardaroba come 'grigio o blu', semplice perché "non voglio prendere decisioni su quello che mangio o devo indossare. Ho troppe altre decisioni da prendere".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS