Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Inspiegabile e senza giustificazioni": così il presidente americano Barack Obama alla Cbs sui ritardi con cui le autorità del Michigan sono intervenute nella crisi dell'acqua al piombo a Flint, un caso diventato emergenza federale.

"Per questo nel weekend ho dichiarato lo stato di emergenza a Flint - ha detto Obama - e per questo ho incontrato ieri il sindaco della città, Karen Weaver, nello Studio Ovale". "Se fossi un genitore là sarei fuori di me per il fatto che la salute dei miei figli possa essere messa a rischio", ha aggiunto il presidente nel suo discorso a Detroit per celebrare la rinascita dell'industria dell'auto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS