Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La quota detenuta in OC Oerlikon dalla società Renova controllata dal miliardario russo Viktor Vekselberg e dalla società austriaca di partecipazioni Victory è scesa al di sotto del 50%, al termine del risanamento finanziario del gruppo.
Assieme Victory e Renova detengono il 49,61% del capitale del gruppo industriale, secondo una nota indirizzata alla Borsa svizzera. Prima della ristrutturazione la loro quota era del 56,73%. Lunedì Renova aveva comunicato di possedere il 46,11% del capitale di OC Oerlikon e di avere acquistato titoli in mano a Victory.

SDA-ATS