Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Occupazione aumenta dell'1,6% nel terzo trimestre

Il settore alberghiero è uno di quelli in cui è stata registrata la crescita più sensibile dei posti di lavoro.

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Cresce ancora in Svizzera il numero di posti di lavoro: nel terzo trimestre dell'anno la progressione è stata dell'1,6% su base annua e dello 0,1% sui tre mesi precedenti. I posti vacanti, rispetto allo stesso periodo del 2017, sono saliti del 23%.

Nel terzo trimestre la Svizzera contava 5,07 milioni di posti di lavoro nel settore secondario e terziario, 80'000 in più rispetto all'anno precedente, secondo quanto comunicato stamane dall'Ufficio federale di statistica (UST). Calcolata in termini di equivalenti a tempo pieno, l'occupazione è aumentata nel periodo in esame dell'1,8%, a 3,953 milioni di unità.

L'impiego è cresciuto sia nel settore secondario, cioè industria ed edilizia (+1,8%), sia nel settore terziario (+1,6%) . I servizi hanno beneficiato della forte crescita registrata nel settore alberghiero e della ristorazione, mentre le attività commerciali, finanziarie e assicurative sono risultate in arretramento.

Per regioni, l'occupazione è aumentata su base annua dello 0,1% in Ticino e del 3,0% nella regione del lago Lemano. Nel secondario, solo il Ticino ha registrato un calo (-2,7%), mentre nelle altre Grandi Regioni sono state osservate progressioni comprese tra lo 0,5% (Svizzera orientale) e il 3,8% (Regione del Lemano).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.