Intensi scontri sono in corso nel nord-est della Siria tra jihadisti dello Stato islamico (Isis) e forze governative.

Lo riferiscono fonti locali secondo cui l'Isis ha lanciato per il secondo giorno consecutivo un'offensiva contro la prigione Juvenile a sud di Hasake, capoluogo dell'omonima regione a maggioranza curda.

Le fonti precisano che i jihadisti hanno tentato di fare breccia tra le linee di difesa governative usando due attentatori suicidi. La battaglia è ancora in corso ma le notizie non possono essere verificate sul terreno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.