Navigation

Offerte lavoro, trend negativo all'orizzonte

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 gennaio 2012 - 12:03
(Keystone-ATS)

Il mercato del lavoro elvetico mostra le prime crepe: per la prima volta da due anni, a fine 2011 è stato registrato un netto rallentamento delle inserzioni. Stando all'indice Adecco sulle offerte di lavoro online e sulla stampa (Adecco Swiss Job Market Index), nell'ultimo trimestre dell'anno scorso l'indicatore si è attestato a 92,3 punti, in calo del 5% su un anno, toccando il livello più basso dell'anno scorso. Particolarmente interessate dal rallentamento le professioni del ramo finanziario, come quelle del ramo industriale/artigianale.

Quasi tutte le regioni sono toccate da questa flessione, indica una nota odierna il leader mondiale del lavoro interinale, nella quale si sottolinea che il calo è stato particolarmente sensibile nella regione di Zurigo (-8%) e Ginevra (-5%).

Stando alla nota, dopo la lieve flessione del 2% registrata nel terzo trimestre 2011, sul calo più pronunciato del periodo successivo possono aver influito fattori stagionali. Resta il fatto che, secondo i dati raccolti dall'Universtà di Zurigo per Adecco, il vento sembra aver cambiato direzione.

Queste conclusioni vanno tuttavia relativizzate, dal momento che l'indice del periodo sotto esame è pur sempre dell'8% superiore a quello registrato nel medesimo trimestre del 2010. Sul lungo periodo, insomma, i valori attuali si situano pur sempre ad un livello elevato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?