Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Offerte-truffa di iscrizioni a registri, SECO mette in guardia

Nelle ultime settimane la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) ha ricevuto numerose segnalazioni di truffe da parte di aziende che propongono iscrizioni a pagamento a registri. La SECO invita a non rispondere a simili offerte.

Due aziende, la BVI Media (Turchia, N. di fax 061 568 40 76) e la MH Medien Verlag (www.unternehmensanzeiger.ch, N. di fax 044 575 35 80) invitano a farsi iscrivere in un registro oppure ad aggiornare un'iscrizione esistente. Non si tratta di registri ufficiali e le aziende non hanno sede in Svizzera, come potrebbe far credere il numero di fax indicato per la risposta.

Le due aziende contattano i destinatari via Fax o per telefono fornendo indicazioni fuorvianti per indurle a firmare. Se si accetta la richiesta (firma e rinvio del fax) si stipula un contratto a pagamento, valido per più anni.

Secondo la legge federale contro la concorrenza sleale "moduli di offerta o le proposte di correzione per l'iscrizione in elenchi di qualsiasi tipo" devono soddisfare determinati requisiti a livello di forma e contenuto. Secondo la SECO i moduli utilizzati dalle due aziende non soddisfano i requisiti di legge.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.