Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nelle ultime settimane la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) ha ricevuto numerose segnalazioni di truffe da parte di aziende che propongono iscrizioni a pagamento a registri. La SECO invita a non rispondere a simili offerte.

Due aziende, la BVI Media (Turchia, N. di fax 061 568 40 76) e la MH Medien Verlag (www.unternehmensanzeiger.ch, N. di fax 044 575 35 80) invitano a farsi iscrivere in un registro oppure ad aggiornare un'iscrizione esistente. Non si tratta di registri ufficiali e le aziende non hanno sede in Svizzera, come potrebbe far credere il numero di fax indicato per la risposta.

Le due aziende contattano i destinatari via Fax o per telefono fornendo indicazioni fuorvianti per indurle a firmare. Se si accetta la richiesta (firma e rinvio del fax) si stipula un contratto a pagamento, valido per più anni.

Secondo la legge federale contro la concorrenza sleale "moduli di offerta o le proposte di correzione per l'iscrizione in elenchi di qualsiasi tipo" devono soddisfare determinati requisiti a livello di forma e contenuto. Secondo la SECO i moduli utilizzati dalle due aziende non soddisfano i requisiti di legge.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS