Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Pakistan ricorda oggi il primo anniversario della strage alla scuola militare di Peshawar in cui morirono 140 studenti e diversi insegnanti.

Stamane nei locali della Army Public School si è tenuta una cerimonia per commemorare le vittime a cui hanno partecipato il premier Nawaz Sharif, il capo dell'esercito Raheel Sharif, i responsabili provinciali e diversi ambasciatori stranieri.

Nel cortile della scuola è stato inaugurato un monumento ai 'martiri' e un nuovo auditorium. In segno di omaggio nel resto del Pakistan sono state chiuse le scuole e sono state organizzate delle commemorazioni.

Dopo la strage rivendicata dai talebani, il governo di Islamabad ha deciso di sospendere la moratoria del 2008 sulle impiccagioni di militanti islamici e criminali condannati a morte.

All'inizio del mese sono saliti sul patibolo quattro talebani in una prigione della provincia nord occidentale di Khyber Pakhtunkhwa che erano stati condannati alla pena capitale per il grave attentato. Appartenevano a un gruppo islamico armato affiliato al Tehrik-e-Taleban Pakistan (Ttp) considerato il mandante dell'attacco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS