Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Oggi si vota in Svizzera su tre temi nazionali

Il popolo svizzero è chiamato oggi a esprimersi su tre temi di carattere nazionale (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/URS FLUEELER

(sda-ats)

Il popolo svizzero è chiamato oggi a esprimersi su tre temi di carattere nazionale: due iniziative - per l'autodeterminazione e per le vacche con le corna - e la modifica di legge sulla sorveglianza degli assicurati.

"Il diritto svizzero anziché giudici stranieri (Iniziativa per l'autodeterminazione)", iniziativa promossa dall'UDC, propone un meccanismo rigido per risolvere i conflitti tra la Costituzione e i trattati internazionali sottoscritti dalla Confederazione. Se fosse accolta, nei casi di incompatibilità tra un'iniziativa accettata in votazione popolare e un trattato internazionale già concluso, la Costituzione dovrà prevalere (tranne nei casi di disposizioni obbligatorie come il divieto di tortura). Gli accordi internazionali dovranno essere rinegoziati con i Paesi coinvolti e, in caso d'insuccesso delle trattative, potranno anche essere denunciati.

Attualmente, in caso di contraddizione tra la Costituzione e un trattato internazionale, si propende per una ricerca di soluzioni attraverso una procedura democratica.

La modifica di legge per la sorveglianza degli assicurati mira invece a definire nuove norme per verificare chi ha realmente diritto alle prestazioni delle assicurazioni sociali. Oggi queste vengono elargite basandosi unicamente su consultazioni, documenti e referti medici. La novità è l'introduzione di "osservazioni segrete" mediante detective, qualora vi fossero indizi concreti di riscossioni indebite. Alla fine del periodo di osservazione, la persona dovrà esserne informata e avrà la possibilità di agire in giudizio.

Il terzo e ultimo oggetto federale in votazione è l'iniziativa popolare per la dignità degli animali da reddito agricoli (Iniziativa per le vacche con le corna)". Lanciata dal gruppo di interesse "Hornkuh", intende incoraggiare, mediante un contributo finanziario, i contadini a lasciare le corna ai bovini e alle capre dei loro allevamenti. Attualmente circa 3 mucche su 4 ne vengono private. Tale pratica, contestata, facilita la custodia degli animali nelle stalle riducendo il rischio che si feriscano a vicenda.

Nella giornata di oggi sono previste anche votazioni di carattere regionale in sette Cantoni della Svizzera tedesca, compresi i Grigioni. In Vallese si eleggono inoltre i 130 membri dell'assemblea incaricata della revisione della Costituzione cantonale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.