Navigation

Olanda: baby velista Dekker arrivata in Portogallo

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2010 - 20:32
(Keystone-ATS)

L'AJA - La baby velista olandese Laura Dekker, 14 anni, è arrivata oggi a bordo della sua imbarcazione in Portogallo, da dove inizierà ufficialmente il giro del mondo in solitaria la prossima settimana.
Laura è arrivata nel porto di Portimao, nel sud del paese, alle prime ore del mattino accompagnata dal padre. Il luogo dell'ormeggio è stato tenuto segreto, come richiesto dalla 14enne. "Ha visto delfini e una balena, è stata una navigazione formidabile", ha detto il suo agente.
Accompagnata dal padre Dick, Laura è salpata dal porto olandese di Den Osse il 4 agosto a bordo di Guppy, la barca con cui tenterà il giro del mondo in solitaria. I dieci giorni di navigazione sono serviti soprattutto per testare l'imbarcazione e verificare eventuali problemi tecnici. Laura inizierà il suo giro del mondo la prossima settimana, la data esatta verrà annunciata fra qualche giorno.
Per circa un anno, Laura è stata costretta dai giudici olandesi a rimandare la partenza. Solo il 27 luglio il tribunale di Middelburg ha dato il via libera definitivo respingendo l'ennesimo ricorso con cui il Consiglio per la protezione dell'infanzia aveva chiesto un'ulteriore proroga della messa sotto tutela che fino ad allora aveva impedito la partenza della giovane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.