ROMA - Miep Gies, la donna che scoprì i diari di Anna Frank dopo la deportazione della ragazzina ebrea in un campo di sterminio nazista, è morta in una casa di riposo in Olanda all'età di 100 anni, stando a quanto riferisce la BBC online.
Era l'ultima superstite del gruppo di persone che cercarono di proteggere e di nascondere Anna Frank e i familiari dalle persecuzioni naziste durante la seconda guerra mondiale.
Secondo la BBC, Miep Gies, che era nata a Vienna, è morta nel periodo natalizio in seguito alle conseguenze di una caduta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.