Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Arresti e scontri oggi ad Amsterdam tra le forze dell'ordine olandesi, elementi di Pegida, il movimento di ultradestra tedesco anti-migranti, e manifestanti di estrema sinistra che hanno urlato: "i rifugiati sono i benvenuti, i fascisti no!".

Secondo testimoni circa 200 sostenitori di Pegida sono scesi in piazza. Gli scontri sono esplosi quando la polizia antisommossa ha cercato di separare i due gruppi. Diverse persone sono state arrestate.

Poco prima del corteo la piazza dove si erano radunati i manifestanti, vicino al municipio, è stata transennata dalla polizia mentre gli artificieri esaminavano un "pacco sospetto".

Manifestazioni di Pegida anche a Praga di fronte al castello. Martin Konvicka, leader del movimento, ha parlato di "invasione" dei migranti, che rappresentano "una enorme minaccia per tutti noi". Altri due cortei a favore dei migranti sono stati organizzati sempre oggi nella capitale Praga.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS