Navigation

Olanda: si dimette leader Partito socialista

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2010 - 16:56
(Keystone-ATS)

BRUXELLES - Dopo i deludenti risultati delle elezioni amministrative, la leader del Partito socialista olandese (Sp) Agnes Kant ha deciso di dimettersi e lasciare la politica. Kant non si presenterà quindi alle elezioni politiche del 9 giugno prossimo.
La Sp è attualmente il principale partito di opposizione, ma secondo i sondaggi alle prossime politiche rischia di perdere 14 dei 25 seggi che oggi ha nel Parlamento del'Aja.
Kant aveva assunto la guida del partito socialista nel 2008 succedendo al leader carismatico della formazione, Jan Marijnissen, sotto la cui guida l'Sp era diventato il principale concorrente politico dei laburisti del PvdA.
Il più quotato successore di Kant è Emile Roemer, un professore di 47 anni che vanta una lunga esperienza nelle file del partito socialista olandese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo