Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'anno scorso, oltre 14 mila ricercatori attivi negli atenei e nelle scuole universitarie elvetiche hanno beneficiato di un sostegno da parte del Fondo nazionale svizzero (FNS). Quest'ultimo ha investito 937 milioni di franchi in 3200 progetti di ricerca.

La maggior parte di questa somma, ossia 435 milioni, è servita per incoraggiare l'avvio di progetti innovativi, indica una nota odierna del FNS.

Il FNS ha consacrato 200 milioni per l'avvicendamento dei professori all'interno degli atenei. Stando al FNS, la formazione rappresenta un fattore chiave per la competitività della piazza scientifica elvetica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS