Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2014 in Svizzera sono stati registrati 41 reati di omicidio consumato, ovvero il livello più basso da quando vengono rilevate le denunce alla polizia (1982).

Rispetto al 2013 si osserva un calo generale dei reati penali (-8,5%), ma sono in crescita truffe ed estorsioni, si legge nella statistica criminale di polizia condotta dall'Ufficio federale di statistica (UST) pubblicata oggi.

Gli omicidi sono calati del 29% rispetto al 2013. Più della metà dei 41 casi ha avuto luogo nella sfera domestica. Si tratta dei dati più bassi dall'inizio delle rilevazioni: nel 1990 si contavano ad esempio 110 reati di omicidio consumato, pari ad un tasso di 1,6 ogni 100'000 abitanti; nel 2014 questo tasso è sceso 0,5.

Più in generale, la maggior parte dei reati al Codice penale (CP) riguarda il patrimonio (70%). La flessione segnata nell'ultimo anno è dovuta in gran parte ai furti (veicoli esclusi), in calo del 14,3%. Dopo il picco del 2012, il numero dei furti registrati l'anno scorso (186'708) è tornato ai valori del 2009 e del 2010.

Anche molti altri reati hanno registrato dei cali rispetto al 2013, ad esempio le lesioni personali semplici (-8,7%), le rapine (-25,9%) o le minacce (-7,5%).

In controtendenza risultano invece le truffe (+2,8%), l'estorsione (+19,5%) e la falsità in atti (+14,4%), che sono in aumento già da anni. I furti di veicoli sono aumentati dell'8,4% dopo diminuzioni nel 2012 e 2013.

Meno minorenni e richiedenti l'asilo

Il numero di imputati minorenni è nuovamente sceso rispetto all'anno precedente (-1,2%) ed è in costante calo. Nel 2014 i casi sono stati 8'994, contro i 14'899 nel 2009. Anche tra i giovani adulti (18-24 anni) il numero di imputati è sceso dell'8,9%, registrando il valore più basso dal 2009 (14'720 imputati). Per quanto riguarda gli adulti, si osserva un calo dell'1%, per un totale di 55'130 casi.

Come già nel 2013, si osserva una nuova sensibile diminuzione degli imputati richiedenti l'asilo (-1400, -30,9%); nel 2014 se ne contavano 3127, anche in questo caso il valore più basso dal 2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS