Navigation

Ondata nuove sanzioni Usa, anche ad Assad e moglie

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo. KEYSTONE/AP/Yuri Gripas sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2020 - 14:57
(Keystone-ATS)

Il Dipartimento di Stato americano sanziona 39 persone ed entità fra cui il presidente siriano Bashar-Al Assad e sua moglie per le atrocità e gli atti brutali contro il popolo siriano.

Lo afferma lo stesso Dipartimento di Stato, sottolineando che il provvedimento è imposto in base al Ceasar Act. "Le persone e le aziende che gli Stati Uniti sanzionano oggi hanno giocato un ruolo chiave nell'ostruire una soluzione politica pacifica del conflitto" in Siria.

Sulla questione ha twittato il segretario di Stato Mike Pompeo, parlando di "dure sanzioni economiche per far sì che il regime di Assad e gli stranieri che lo facilitano siano ritenuti responsabili per i loro brutali atti".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.