Navigation

Onorari dei consigli di amministrazione ristagnano nelle PMI

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2011 - 11:58
(Keystone-ATS)

Gli onorari dei membri dei consigli di amministrazione delle piccole e medie imprese (PMI) svizzere ristagnano. Secondo uno studio della società di revisione e consulenza BDO, essi risultano quest'anno in media di 25'516 franchi; nel 2008 erano in sostanza uguali.

La costante progressione delle remunerazioni annuali, avviata a fine anni '90, è stata interrotta, rileva BDO che ha eseguito un'indagine presso 623 aziende con meno di 1000 dipendenti. Si tratta del settimo rilevamento su questo tema, dopo il primo apparso nel 1995.

L'indebolimento della congiuntura nel 2009 e nel 2010 ha avuto ripercussioni sugli utili delle aziende, ma anche sugli onorari degli amministratori. Vi sono tuttavia rilevanti differenze a seconda dei settori economici. In quello bancario un membro di cda ha incassato 40 mila franchi, contro i 23 mila nell'industria manifatturiera e nei servizi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?