Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il numero di rifugiati e migranti che hanno attraversato il Mediterraneo dall'inizio dell'anno per giungere in Europa ha superato la soglia dei 300mila. Il dato stimato dei morti e dispersi è di circa 2.500.

Lo rileva l'ultimo bilancio aggiornato reso noto oggi a Ginevra dall'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr).

"Si tratta di un forte aumento rispetto all'anno scorso, quando circa 219mila persone avevano attraversato il Mediterraneo durante tutto il 2014", ha sottolineato la portavoce dell'Unhcr Melissa Fleming. Il totale di 300mila potrebbe costituire un record, ha aggiunto rispondendo a una domanda.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS