Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Mali chiede al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di adottare una risoluzione per consentire un intervento militare internazionale per poter liberare il Nord del Paese dagli integralisti islamici legati ad al Qaida che ne hanno preso il controllo.

Nel corso di una riunione al Palazzo di Vetro di New York sul Sahel, il premier sheikh Modibo Diarra ha affermato che il Mali "sollecità l'adozione di una risoluzione che autorizzi il dispiegamento di una forza militare internazionale composta da tutti coloro che possono e vogliono aiutarci a riconquistare i territori occupati del Nord".

La richiesta era stata già anticipata due giorni fa in una lettera inviata dal presidente del Mali Dioncounda Traoré al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS