Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente palestinese Abu Mazen (Mahmoud Abbas) ha accusato oggi all'Onu Israele di condurre una colonizzazione "razzista" dei territori palestinesi, spingendoli verso una "nuova catastrofe" ma ha affermato che esiste ancora una possibilità, "forse l'ultima", di salvare la soluzione dei due Stati.

Abu Mazen ha affermato di aver avviato consultazioni per ottenere dall'Assemblea generale dell'Onu il riconoscimento dello status di Stato non membro per la Palestina, mentre continuerà gli sforzi per ottenerne il riconoscimento di Stato membro dell'Onu a pieno titolo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS