A inizio 2019 riprenderanno i negoziati di pace per trovare una soluzione al conflitto nel Sahara occidentale. Lo ha reso noto l'Inviato Speciale delle Nazioni Unite per il Sahara Occidentale, Horst Koehler, secondo quanto riportato da Al Jazeera.

"Sono molto contento di annunciare che le delegazioni si sono impegnate a fare passi avanti" ha dichiarato Koehler giovedì a Ginevra, aggiungendo che le parti hanno concordato di incontrarsi all'inizio del prossimo anno.

"È chiaro che nessuno vince nel mantenere lo status quo e credo fermamente che sia nell'interesse di tutti risolvere questo conflitto" ha dichiarato Koehler.

Le ultime trattative, a cui hanno partecipato rappresentanti del Marocco, Algeria, Mauritania e Fronte Polisario, si sono tenute nel 2012.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.