Navigation

Onu: rapporto su felicità, primi scandinavi, Svizzera sesta

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2012 - 18:07
(Keystone-ATS)

I paesi scandinavi sono i più felici al mondo ma anche la Svizzera non si lamenta. È quanto emerge dal 'World Happiness Report', il primo studio sul tasso di felicità commissionato dalle Nazioni Unite e di cui è co-curatore il professor Jeffrey Sachs, direttore dell'Earth Institute presso la Columbia University.

La medaglia d'oro va alla Danimarca, seguita da Finlandia, Norvegia e Paesi Bassi. La Svizzera è al sesto posto, gli Stati Uniti all'undicesimo mentre Spagna, Francia e Italia non si classificano fra i primi venti.

In coda molti Stati africani, dove sembra che la felicità sia un bene raro: tra i peggiori Togo, Benin, Sierra Leone e Burundi. E non è solo la ricchezza a rendere contente le persone. Prima del potere esercitato dal denaro infatti ci sono almeno altri tre fattori, che secondo il rapporto contano di più a livello globale: libertà politica, forti reti sociali e assenza di corruzione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?