Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

RÜSSELSHEIM - General Motors ha deciso di ritirare tutte le richieste di finanziamenti pubblici europei per Opel. Lo ha reso noto la casa automobilistica in un comunicato.
L'amministratore delegato Nick Reilly ha spiegato che Opel prevede di tornare a generare utili in tempi brevi, aggiungendo che la decisione di finanziarsi autonomamente è stata presa dopo che la scorsa settimana Berlino ha respinto la richiesta di aiuti pubblici per Opel.
Il gruppo - che aveva chiesto al governo tedesco e alle regioni garanzie sul debito per 1,1 miliardi di euro - ha anche evidenziato come il processo per ottenere i finanziamenti si sia rivelato "troppo complesso" e più lungo del previsto per poter fronte alle necessità finanziarie.

SDA-ATS