Navigation

Oro: non si ferma corsa, ritocca record a 1.614,43 dlr

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2011 - 09:32
(Keystone-ATS)

Non si ferma la corsa all'oro, complice il mancato accordo negli Stati Uniti sull'innalzamento del plafond del debito, in scadenza il 2 agosto. Il metallo giallo sale a 1.614,43 dollari l'oncia, ritoccando il record storico di ieri (1.614,19 dlr).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?