Navigation

Orologeria, salone di Ginevra con nuovo nome e nuova concezione

Ci sono anche gli orologi virtuali. KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2019 - 17:00
(Keystone-ATS)

"Watches & Wonders Geneva", orologi e miracoli di Ginevra: è questo il nuovo nome del Salone internazionale dell'alta orologeria (SIHH), che per la sua prossima edizione - dal 25 al 29 aprile 2020 - cambierà anche concezione.

Parallelamente alla fiera destinata ai professionisti, che si terrà come di consueto al Palexpo, verranno organizzati nel centro della città anche eventi aperti al grande pubblico, hanno indicato oggi gli organizzatori. Si tratterà di attività e animazioni gratuite rivolte a tutte le età che avranno luogo in musei, scuole, negozi e luoghi di fabbricazioni di orologi.

L'edizione numero 30 del salone sarà quindi "più aperta, dinamica e ludica". È attesa una trentina di marchi, fra cui quelli del gruppo Richemont.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.