Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Un gruppo di scienziati internazionali hanno spostato indietro rispetto alla mezzanotte le lancette dell'Orologio dell'Apocalisse, ma di un solo minuto rispetto all'ultimo arretramento due anni fa.
Sei minuti alla fine del mondo: l'orologio simbolico, di cui si prende cura l'organizzazione transatlantica Bulletin of the Atomic Scientists che comprende anche una decina di Premi Nobel, è nato per 'fotografare' la distanza della civiltà dall'annientamento totale.
Creato nel 1947, quando le sue lancette furono puntate a sette minuti dalla mezzanotte che fissa l'attimo dell'olocausto atomico, l'orologio è stato aggiornato solo 18 volte, l'ultima nel 2007 quando fu spostato in avanti di due minuti, da sette a cinque dalla 'fine del mondo', per riflettere un peggioramento della minaccia nucleare ma anche, per la prima volta in 60 anni di vita, del cambiamento climatico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS