Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono tante le star di Hollywood che si sono schierate contro gli Oscar 'troppo bianchi', ma c'è anche chi ha deciso di stroncare la protesta. E con una sola frase.

È l'attore e regista Clint Eastwood che, a chi gli ha chiesto cosa ne pensasse dell'idea di boicottare la cerimonia degli Academy Awards, ha risposto: "Migliaia di persone vorrebbero vincere un Oscar e non ce la fanno. E molte persone piangono perché finora non l'hanno vinto". Un'affermazione che potrebbe scatenare non poche polemiche.

Insomma, Eastwood, che di Oscar ne ha vinti ben quattro, ha sottolineato che non ha tenuto il passo della polemica, ma anche che a suo parere "un sacco di gente sta piangendo".

Il boicottaggio della cerimonia degli Academy Awards è diventato un argomento di primo piano dopo che alcune star, dal regista Spike Lee all'attore Will Smith, hanno annunciato di disertare la serata per protestare contro la disparità tra le nomination ad artisti bianchi e neri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS