Navigation

Oscar: Le Monde, chi vince statuetta vive più a lungo

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 febbraio 2012 - 18:37
(Keystone-ATS)

Secondo il quotidiano Le Monde, Jean Dujardin può sperare di vivere più a lungo ora che ha vinto l'Oscar come migliore attore per 'The Artist'. Il prestigioso giornale francese rende noto infatti uno studio canadese pubblicato nel 2001 dalla rivista Annals of Internal Medicine, che dimostra che chi vince l'ambita statuetta è più longevo.

Gli autori dello studio, spiega Le Monde, hanno ripreso la lista dei vincitori dell'Oscar tra il 1929 e il 2000 nelle categorie migliore attore e attrice, protagonisti e non, e hanno valutato l'effetto che questa vittoria ha avuto sulle loro vite.

In particolare ogni attore e attrice della lista è stato paragonato ad un collega della stessa età e sesso che ha recitato nello stesso film. L'elenco comprendeva in tutto: 235 attori premiati con l'Oscar, 527 attori nominati ma non premiati, e 887 attori mai nominati.

I risultati sono significativi: gli "oscarizzati" vivono in media 3,9 anni in più rispetto agli attori mai nominati e 3,6 in più dei nominati, ma non premiati.

"La famosa statuetta dorata è una promessa di lunga vita", scrive dunque Le Monde. Inoltre, più se ne vincono più la vita si allunga: "i recidivi possono guadagnare fino a sei anni di vita".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?