Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere federale Didier Burkhalter è a Seul per partecipare alla conferenza asiatica dell'Organizzazione per la cooperazione e la sicurezza in Europa (OSCE).

Il ministro degli esteri elvetico ha invitato i paesi della regione a collaborare maggiormente nella lotta contro il terrorismo e la cibercriminalità.

La Svizzera, che lo scorso anno aveva assunto la presidenza di turno dell'OSCE, è a capo del gruppo di contatto asiatico e Burkhalter ha diretto i lavori assieme al ministro degli esteri sudcoreano Yun Byung-se.

L'obiettivo della conferenza è di rafforzare la cooperazione multilaterale in materia di sicurezza globale. Didier Burkhalter nel suo intervento si è detto convinto che l'OSCE è in grado di agevolare il dialogo tra l'Europa e l'Asia.

Il consigliere federale ha poi incontrato la presidente sudcoreana Park Geun-hye, che era stata in visita in Svizzera nel gennaio del 2014, e domani si trasferirà ad Hanoi, dove ha in programma colloqui con il vice primo ministro Hoang Trung Hai e il ministro degli esteri Pham Binh Minh. Sempre domani Burkhalter inaugurerà nella città di Ho Chi Minh, l'ex Saigon, il nuovo Consolato generale di Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS