Navigation

Ozono: valori limite superati quasi ovunque, UFAM

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2012 - 19:37
(Keystone-ATS)

Con il ritorno delle elevate temperature è nuovamente salita la concentrazione di ozono a basse quote. Da ieri il valore limite di 120 microgrammi al metro cubo è stato superato quasi ovunque in Svizzera, indica in una nota odierna l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM).

I valori più alti - misurati fra le 16.00 e le 17.00 - sono stati ancora una volta registrati in Ticino: 220 microgrammi al metro cubo a Lugano e 194 a Magadino. Le concentrazioni hanno raggiunto livelli di guardia anche a nord delle Alpi, con 163 a Basilea, 162 a Payerne (VD), 155 a Losanna (VD) e 154 a Zurigo.

L'ozono provoca irritazioni agli occhi e alle mucose dell'apparato respiratorio, ricorda l'UFAM. Le persone sensibili sono invitate a compiere sport e attività fisiche all'aperto il mattino presto o la sera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?