Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il più grande vulcano della Terra e uno dei più grandi finora noti nel Sistema Solare potrebbe nascondersi nell'oceano Pacifico. Si tratta del Tamu Massif (Massiccio Tamu) ed è un gigantesco vulcano sottomarino, con una superficie all'incirca come l'Italia, che si trova a 6 chilometri di profondità su una vasta area del Pacifico nord-occidentale formatasi 145 milioni di anni fa. Lo studio realizzato da un gruppo di ricercatori coordinato dall'Università di Houston e pubblicato su Nature Geoscience dimostrebbe che la struttura sottomarina nota da tempo sia un unico enorme vulcano.

Studiando il profioò sismico di una vasta regione montuosa presente migliaia di metri al di sotto della superficie del Pacifico, nota come Shatsky Rise, e analizzandone campioni di roccia prelevati, i ricercatori statunitensi sono giunti alla conclusione che, contrariamente a quanto reputato finora, il Massiccio Tamu sia in realtà un unico gigantesco vulcano.

Le dimensioni sono tali da far impallidire il Mauna Loa nelle Hawaii, considerato finora il più grande al mondo. Il Massiccio Tamu ha infatti una superficie di circa 50 volte il Mauna Loa e comparabile con il Monte Olimpo su Marte. Il "nuovo" vulcano presenta però una struttura anomala, con pendici poco scoscese, e nonostante la sua enorme mole si erge dal fondo oceanico di poco più di 4000 metri, rimanendo quindi ben 2000 metri al di sotto della superficie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS