Navigation

Pakistan: 45 giorni prigione per vedove Bin Laden

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2012 - 12:45
(Keystone-ATS)

La giustizia pakistana ha condannato oggi a 45 giorni di prigione le tre vedove del defunto terrorista Osama Bin Laden e due delle figlie, accusate di soggiorno illegale nel Paese. Lo ha detto all'ANSA uno dei fratelli delle condannate, Zakarya Ahmed Abd al Fattah.

Egli ha aggiunto che il Pakistan ha inflitto a tutte multe per 10.000 rupie (82 euro) e ha chiesto ai loro paesi di origine - Arabia saudita e Yemen - di rimpatriarle al più presto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?