Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito a 72 il numero delle vittime e a 320 quello dei feriti causati dall'azione di un kamikaze ieri pomeriggio in un parco di Lahore, nel Pakistan centrale, dove si erano raccolte molte persone di religione cristiana per celebrare la Pasqua.

Fra le vittime dell'attentato, rivendicato dal movimento Jamat ul Ahrar, una trentina sono bambini. Le autorità hanno indetto tre giorni di lutto, mentre la polizia ha arrestato 15 persone fra le quali anche tre fratelli del kamikaze.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS