Almeno 21 persone sono morte avvelenate nel Pakistan centrale dopo aver bevuto un alcolico altamente tossico. Lo riporta il commissario della polizia di Faisalabad, nella provincia del Punjab, dove è avvenuto l'incidente.

Parlando ai giornalisti locali, Abdul Razzaq Cheema ha precisato che 17 uomini sono morti nell'area di Warispur mentre le altre quattro vittime appartengono a Batala Coliny. Altre 24 persone che hanno bevuto la stessa partita di liquore sono all'ospedale.

Molti di loro facevano parte di uno stesso gruppo che stava festeggiando un compleanno. A Faisalabad vive una grande comunità cristiana.

La polizia sta cercando ora il proprietario del negozio che ha venduto le bottiglie di alcolici, probabilmente di produzione artigianale e contaminato con sostanze chimiche come metanolo.

Incidenti del genere sono abbastanza diffusi in tutto il sud dell'Asia soprattutto tra le fasce più povere che comprano whisky locale a basso prezzo prodotto in distillerie clandestine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.