Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cinque nuovi casi di poliomielite sono stati segnalati nelle ultime ore nel Pakistan nord-occidentale, confermando che gli sforzi finora fatti non sembrano essere serviti a mettere la malattia sotto controllo. Lo hanno reso noto oggi fonti governative ad Islamabad.

Quattro dei cinque casi sono stati registrati nel Waziristan settentrionale, mentre il quinto è avvenuto nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, portando il totale per l'anno a quota 58.

Il 93% di tutti i casi di polio, ha ricordato l'Istituto nazionale della Sanità (Nih), riguardano la provincia di Khyber Pakhtunkhwa e i territori tribali nord-occidentali (Fata) in cui i team di vaccinatori sono stati ripetutamente attaccati dai militanti che li considerano "spie" dei servizi segreti pachistani e americani.

Il Pakistan, insieme all'Afghanistan e la Nigeria, è uno degli unici tre paesi al mondo in cui la malattia non è ancora stata debellata.

SDA-ATS