Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

E' salito a 83 morti e 250 feriti il bilancio dell'attentato kamikaze sferrato ieri sera contro il tempio sufi di Lal Shahbaz Qalandar, a Shewan, nella provincia meridionale di Sindh. Lo riferisce oggi la tv Dunya.

Fonti ospedaliere di Shewan hanno infatti confermato che tre dei feriti più gravi sono deceduti nelle ultime ore. Inoltre si è appreso che negli ospedali di cinque città (Sehwan, Jamshoro, Nawabshah, Hyderabad and Karachi) destano preoccupazione le condizioni di molti altri feriti.

Un portavoce dell'associazione caritatevole Edhi ha indicato che apparentemente gli attaccanti hanno preso di mira l'ala del tempio dedicata alle donner, e questo spiegherebbe la morte di 30 bambini che si trovavano con le loro madri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS