Navigation

Pakistan: attacco Nato, due morti in protesta Karachi

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2011 - 17:21
(Keystone-ATS)

Due persone sono morte ed altre tre sono rimaste ferite nella manifestazione di protesta scoppiata davanti al consolato americano di Karachi. Lo ha riferito una fonte della polizia all'Ansa.

Durante la protesta, scoppiata dopo l'attacco della Nato che nella notte tra venerdì e sabato ha provocato la morte di 24 soldati pachistani al confine con l'Afghanistan, i dimostranti hanno bruciato bandiere americane e ritratti del presidente americano Barack Obama. Inoltre almeno 35 moto e cinque auto sono state date alle fiamme.

Verso la fine del raduno, secondo la fonte, persone sconosciute hanno aperto il fuoco contro i dimostranti che hanno risposto al fuoco e la polizia non è più stata in grado di controllare la situazione.

"Fino ad ora - ha detto la fonte - due persone sono morte ed altre tre sono rimaste ferite, compreso un giornalista".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?