Navigation

Pakistan: attacco NATO; fonti, Isaf rispondeva a fuoco

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2011 - 16:03
(Keystone-ATS)

Forze della NATO e afghane vennero bersagliate da fuoco incrociato che proveniva dal territorio pachistano prima che gli elicotteri dell'Alleanza atlantica attaccassero ieri in territorio pachistano uccidendo 24 soldati: lo dicono fonti occidentali e afghane a Kabul, che non vogliono essere identificate.

Secondo il Pakistan, che ha reagito con molta durezza e rabbia, l'attacco, che ha colpito soldati che dormivano in caserma, non era giustificato da provocazione.

Ma secondo una fonte occidentale le forze della NATO in Afghanistan "sono state bersagliate da fuoco incrociato".

Secondo la fonte afghana, le truppe (NATO e afghane) sono state prese di mira dal territorio pachistano mentre si calavano dagli elicotteri e questi ultimi hanno hanno solo risposto al fuoco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?