Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Una bomba è esplosa oggi in un bazar della Tirah Valley nella zona tribale pachistana alla frontiera con l'Afghanistan denominata Khyber Agency, causando la morte di almeno 15 persone. Lo hanno reso noto i media ad Islamabad.
Un responsabile amministrativo ha detto ai giornalisti che oltre alle vittime del mercato che si tiene settimanalmente, vi sono anche 15 feriti che sono stati trasferiti all'ospedale di Peshawar.
Ieri cinque persone sono morte in un attentato a Mingora, la città più importante della valle dello Swat.
Secondo la pagina online del quotidiano The Nation, il bilancio dell'attentato di stamani nel mercato pachistano di Tirah Valley è di dieci morti e 20 feriti.
È il secondo episodio violento registrato oggi in Pakistan dopo lo scoppio di un rudimentale ordigno (ied) al passaggio di un veicolo della polizia nella zona tribale nord-occidentale della Orakzai Agency che ha causato il ferimento di almeno tre agenti.
Il venerdì, giorno della preghiera nel mondo islamico, è sempre occasione di massima allerta per le forze di sicurezza che presidiano le moschee e gli altri luoghi di culto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS