Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Sarebbe stata una delle sue guardie del corpo ad uccidere oggi in un agguato il governatore della provincia pachistana del Punjab, Salman Taseer. Il politico era noto anche per essersi interessato al caso di Asia Bibi, la cristiana condannata a morte per blasfemia.
Il presunto autore si è arreso alla polizia e ha ammesso il crimine motivandolo con il sostegno nei confronti di Asia Bibi. Salman Taseer sosteneva inoltre che la legge sulla blasfemia andava modificata per evitare abusi contro le minoranze religiose. In passato si era anche contraddistinto per alcune dichiarazioni contro i gruppi estremisti islamici attivi nel Punjab.
Il Pakistan è in piena crisi politica dopo che domenica il premier Yusuf Raza Gilani ha perso la maggioranza in parlamento dopo l'uscita dalla coalizione di governo di un partito del Sindh.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS