Navigation

Pakistan: attentato Islamabad, ucciso governatore

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2011 - 14:41
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - Sarebbe stata una delle sue guardie del corpo ad uccidere oggi in un agguato il governatore della provincia pachistana del Punjab, Salman Taseer. Il politico era noto anche per essersi interessato al caso di Asia Bibi, la cristiana condannata a morte per blasfemia.
Il presunto autore si è arreso alla polizia e ha ammesso il crimine motivandolo con il sostegno nei confronti di Asia Bibi. Salman Taseer sosteneva inoltre che la legge sulla blasfemia andava modificata per evitare abusi contro le minoranze religiose. In passato si era anche contraddistinto per alcune dichiarazioni contro i gruppi estremisti islamici attivi nel Punjab.
Il Pakistan è in piena crisi politica dopo che domenica il premier Yusuf Raza Gilani ha perso la maggioranza in parlamento dopo l'uscita dalla coalizione di governo di un partito del Sindh.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.