Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Disastro per il maltempo in Pakistan, colpito dalla peggiore alluvione degli ultimi 80 anni: le piogge hanno ucciso finora circa 1500 persone, mentre altre 500'000 sono sfollate e oltre 2,5 milioni hanno subito danni gravi.
E mentre i soccorsi faticano ad arrivare perché ponti e strade sono distrutti, scatta l'allerta colera per la mancanza di acqua potabile.
Le precipitazioni eccezionali, che hanno provocato allagamenti e smottamenti, hanno distrutto migliaia di case e devastato i terreni agricoli di una delle regioni più povere del Pakistan, il Khyber Pakhtunkhwa, nel nord-ovest.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS